Home / Casa e Giardino / Come evitare che i ladri entrino in casa durante le vacanze
serratura

Come evitare che i ladri entrino in casa durante le vacanze

Può capitare, soprattutto in estate, che si subiscano furti proprio nel momento più bello dell’anno, quando siamo in vacanza. I metodi per non essere vittima di questo sconvolgente evento, che ci priva dei nostri beni recandoci un danno economico oltre che un danno psicologico sapendo che qualcuno ha violato la nostra casa, sono molteplici.

Secondo le statistiche le zone più colpite dai furti in appartamento sono le province di Milano (19.214 reati) e Torino (16.207), seguite dalla provincia di Roma (15.779).



Un buon sistema di allarme è la prima cosa che bisogna prendere in considerazione, ce ne sono di svariati marchi e per tutte le tasche, le offerte migliori si trovano proprio sul web. Ricordatevi poi ovviamente di attivarlo tutte le volte che uscite, averlo e dimenticarsi di inserirlo sarebbe un grave errore. Per mettere in sicurezza la nostra abitazione sarebbe opportuno anche avere porta ed infissi blindati che vanno assolutamente chiusi quando usciamo, anche semplicemente per poche ore.

Va ora fatta una precisazione sul tipo di abitazione: se si possiede una casa singola anche delle inferriate alle finestre dei piani bassi sarebbero un buon deterrente per i ladri e questo vale anche per appartamenti che si trovano al primo e secondo piano. Per abitazioni ai piani più alti finestre blindate sarebbero sufficienti.

Per essere assolutamente certi della sicurezza dei propri infissi è sempre bene rivolgersi ad ditte specializzate, vi basterà fare una ricerca su internet digitando ad esempio “fabbro a Milano” (a seconda della città in cui abitate) per trovare degli ottimi professionisti.

Comunque in entrambi i casi ricordatevi assolutamente di chiuderle quando in casa non c’è nessuno. Non è una novità che i ladri si arrampichino con facilità e una finestra lasciata aperta ci metterebbe a rischio furto, quindi bisogna controllare scrupolosamente soprattutto prima di partire per una vacanza che ci terrà lontano diversi giorni.

Se si abita in appartamento controllare anche che l’accesso al tetto sia chiuso o comunque non accessibile ad estranei perché anche da li potrebbero entrare, semplicemente calandosi con una corda nel vostro balcone. Ultimo ma non meno importante è il garage. Nella maggior parte dei garage sia essi in abitazioni singole o in appartamenti c’è l’accesso diretto in casa o alle scale condominiali, controllate che anche questa porta sia chiusa o che l’accesso sia consentito solo a persone autorizzate.

Se si hanno dei vicini di casa o amici affidabili un altro metodo è chiedere che questi facciano dei controlli almeno due volte al giorno ad orari sempre differenti, è un sistema rudimentale ma efficace, se la casa viene presa di mira i ladri vedranno che c’è sempre movimento.



Nel caso in cui nonostante tutte le precauzioni e le contromisure si subisca comunque un furto la prima cosa da fare è assicurarsi che i ladri non siano ancora in casa, sarebbe estremamente pericoloso affrontarli di persona, la seconda cosa da fare è chiamare subito le forze dell’ordine ed aspettare il loro intervento.

Se la propria abitazione è stata violata, è possibile che porte o finestre abbiano subito dei danni, ecco che il pronto intervento di un fabbro ci risolverà questo problema, mettendo a nuovo e in sicurezza la nostra porta.

Leggi anche:

bagno

Arredare il bagno: ormai gli accessori si acquistano online

In fondo c’era da aspettarselo che l’avvento di internet, sommato all’ampia diffusione degli smartphone, la ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *