Categoria: televisione

Blachman: una donna (nuda) e due uomini in TV… perché?

Una donna nuda, di età compresa tra i 20 e i 60 anni, davanti a due uomini seduti su un divanetto che la giudicano. Potrebbe sembrare l’inizio di una puntata della celebre serie distopica “Black Mirror“, ma in realtà si tratta di un nuovo show danese: si chiama “Blachman” e in rete si parla già dello show più sessista di sempre. Come riporta l’AGI, “l’idea e’ venuta a Thomas Blachman, jazzista e compositore, noto in patria soprattutto per aver fatto da giudice alla versione danese di X Factor”. Testuali parole dell’artista: “Il corpo della donna ha sete delle parole di un uomo”. Forse basta questa frase per creare una solida base di critiche, cosa che sta effettivamente accadendo. Una della firme più famose della pubblicità in Danimarca, Knud Romer, ha già definito il programma come “una specie di claustrofobico strip club che serve solo a cementare i classici concetti di dominio maschile”.

Leggi il resto di questo articolo »

Virgin Diaries, il reality-shock… che racconta la verginità

Sembra che nell’era dei reality non si sappia più cosa inventare e così la TLC (The Learning Channel), emittente via cavo americana, ha ben deciso di puntare a qualcosa di “shockante”: raccontare storie di uomini e donne che arrivano vergini al matrimonio. Sì, siamo un po’ ironici, lo ammettiamo. Ma il promo che sta andando in onda sulla rete americana è già tra i trend di youtube, creando sfilze di commenti e video di risposta. Abbiamo avuto il Grande Fratello, poi Survivors, altri mille format e infine anche i porno-reality: agli appassionati di questi show non manca certo nulla. TLC ha etichettato la serie come “uno sguardo a cuor leggero dentro la vita di sei vergini adulti che rivelano verità, anticipazioni e momenti molto scomodi nel viaggio verso la prima volta”. Un reality di dubbio gusto, potremmo dire, questo che vedrà sei personaggi “che si sono salvati” per la prima notte di nozze. L’impressione è che anche la televisione sia a corto di idee e che la verginità sia trattata ora come un bene di lusso. Chissà. Nel frattempo eccovi lo spot di “Virgin Diaries”: siamo abbastanza certi che il bacio finale sia autentico… e che vi farà sorridere.

Pragmatika Srl 2010 - P.IVA 02088551201

Realizzato da kifulab