Home / Hobby e tempo libero / In vista di S. Valentino: come creare delle candele fai da te afrodisiache
candele san valentino fai da te

In vista di S. Valentino: come creare delle candele fai da te afrodisiache

Il senso dell’olfatto umano è collegato in modo diretto alla parte del cervello che interessa la memoria e le emozioni. Questo senso è molto più sensibile del gusto ed è per questo che un profumo particolare viene difficilmente dimenticato. Proprio per questo motivo, gli odori di alcuni profumi sono considerati afrodisiaci, ovvero capaci di richiamare una misteriosa carica sessuale. Secondo alcune teorie le persone, senza accorgersene in modo razionale, sono attratte naturalmente dall’odore del proprio partner e sono condizionate da odori presenti intorno a loro.

Secondo alcuni studi, alcuni odori possono provocare cambiamenti nella pressione sanguigna, nelle pulsazioni e nella respirazione. Conoscere quali sono le fragranze afrodisiache per profumare l’ambiente in una serata particolare può immergere la coppia in un’esperienza sensuale insolita, differente e anche amplificata. Le varie fragranze afrodisiache di fatto possono essere facilmente reperibili come oli essenziali, che si possono utilizzare per la realizzazione di candele, incensi o oli da massaggio. In vista della serata di San Valentino, si potrebbe creare a casa un ambiente afrodisiaco, utilizzando delle candele fai da te prodotte usando cera per candele aromatizzata ad hoc.



Candele afrodisiache home made

Le candele in generale possono portare in casa un tocco di romanticismo, messe qua e là nella stanza o anche al centro della tavola durante una cena romantica. Aggiungendo un olio essenziale alla cera per candele, la si trasforma in un’inebriante candela afrodisiaca. Crearla con le proprie mani permetterà di avere anche la certezza di aver creato un prodotto di qualità, naturale e non tossico. Gli aromi noti per le proprietà afrodisiache sono:

  • la vaniglia, rilassante ed eccitante;
  • la cannella, stimolante;
  • il basilico, che risveglia i sensi;
  • lo ylangylang, calmante e erotico;
  • la mandorla, che ha effetti dicono in particolare su di lei;
  • lo zenzero, pungente e infiammante;
  • il gelsomino, rivitalizzante e inebriante;
  • la lavanda, rilassante;
  • la rosa, erotica e stimolante.

Tutti questi oli essenziali si possono trovare anche online su e-commerce per hobby e fai da te a prezzi interessanti.

Realizzazione delle candele

Prima di cominciare è bene allestire il proprio piano di lavoro, perché le macchie di cera non si tolgono facilmente. La cera per candele, o la cera d’api, va sciolta a bagnomaria mantenendo il fuoco a metà, mescolando continuamente con un bastoncino di legno. Quando la cera è completamente sciolta, gli va aggiunto l’olio essenziale prescelto ed eventualmente del colorante per realizzare un prodotto di design.

A questo punto vanno preparate le formine dove sarà stato messo uno spago da cucina, fissato in un apposito portaspago e tenuto rigido da uno stuzzicadenti, rimosso poi non appena si è versata la cera. Le formine possono essere dei bicchieri in cui la candela rimarrà, o stampi amovibili professionali o, ancora, contenitori di plastica usa e getta che si romperanno una volta raffreddata la candela.

In un primo momento negli stampi va versata poca cera, che va lasciata solidificare per due minuti, prima di versare la restante. Le candele vanno poi lasciate asciugare con calma o,per velocizzare il processo, immergendo lo stampo per metà nell’acqua fredda. Le candele una volta solidificate saranno pronte all’uso, per rendere la serata interessante.



Leggi anche:

black friday 2017

Conto alla rovescia per il Black Friday 2017: appuntamento il 24 novembre

È ormai partito il conto alla rovescia per il Black Friday 2017, il giorno dedicato ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *