Tag: digg

Cercare informazioni e stats dei trends sui social media e blog: ecco Kyoo

Ogni giorno milioni di informazioni vengono linkate su Facebook e Twitter, migliaia di post vengono scritti su WordPress e Blogger e miliardi di foto e video vengono pubblicati tra Youtube, Flickr e aggregatori stile Reddit. Insomma, online si trova di tutto. La cosa più difficile però è avere una panoramica chiara e abbastanza esauriente con un solo colpo d’occhio. E così qualcuno ha pensato di creare Kyoo, uno strumento di ricerca che permette di trovare ogni info di un particolare tema d’interesse sui social media. Questa piattaforma è utile soprattutto per i professionisti della comunicazione per monitorare il traffico online tra hashtag, trends e buzz. Kyoo permette di visualizzare contenuti provenienti da Twitter, Facebook, Flickr, YouTube, Google News, WordPress, Blogger, Delicious, Reddit e Digg. Basta selezionare il canale e indicare l’argomento e si ottiene una pagina dove abbiamo moltissime informazioni sulla nostra “parola chiave“, insieme a qualche statistica, i suggerimenti e nuovi termini di ricerca affini. In più possiamo interagire con i contenuti delle diverse aree, come ReTwittare, guardare la mappa o un video. C’è anche una versione a pagamento per trend che non sono presenti.

Google Me: il social network di Big G è una minaccia reale per Facebook

Google sfida nuovamente Facebook, ma ora sembra che il “gancio” da ko sia pronto: “Google Me“  è il nuovo social network made in Mountain View nato per spodestare il colosso di Mark Zuckerberg dal trono dei media. L’indiscrezione, originata da un tweet – ora rimosso – del fondatore di Digg Kevin Rose, sta facendo il giro della rete e ogni giorno guadagna credibilità: proprio oggi il CoFondatore di Quora Adam D’Angelo ha detto che Google ME non sarebbe per niente un rumour. Ex-dipendente di Facebook, D’Angelo non è un uomo da prendere sotto gamba e proprio su Quora si possono leggere alcuni pensieri (SayCampusLife):

Here is what I’ve pieced together from some reliable sources:
•  This is not a rumor. This is a real project. There are a large number of people working on it. I am completely confident about this.
•  They realized that Buzz wasn’t enough and that they need to build out a full, first-class social network. They are modeling it off of Facebook.
•  Unlike previous attempts (before Buzz at least), this is a high-priority project within Google.
•  They had assumed that Facebook’s growth would slow as it grew, and that Facebook wouldn’t be able to have too much leverage over them, but then it just didn’t stop, and now they are really scared.

Una cosa è certa: qualora Google Me vedesse la luce (e ora si ipotizza anche una data intorno alla fine del 2010), sarà un vero scontro tra i due pesi massimi del Web.

Pragmatika Srl 2010 - P.IVA 02088551201

Realizzato da kifulab