Home / Viaggi e Tempo Libero / Mal d’Africa: una grande nostalgia per il continente nero
safari in africa

Mal d’Africa: una grande nostalgia per il continente nero

È considerata la culla dell’umanità e si tratta di una terra misteriosa e dalle mille sfaccettature: stiamo parlando dell’Africa, il continente nero ha da sempre un’attrattiva quasi atavica verso gli europei o, più in generale, verso i visitatori stranieri.

A partire dagli esploratori europei del XV e XVI secolo, sino agli odierni turisti che optano per le coste mediterranee, per la savana o magari per il celebre Kilimangiaro, l’Africa è un continente magico, capace di esercitare un fascino unico nel suo genere. Proprio per queste motivazioni, chi visita questi luoghi è colpito spesso dal Mal d’Africa.

Come la saudade brasiliana, ma molto più intensa e profonda…

Con il termine Mal d’Africa viene definita quella strana sensazione nostalgica che colpisce chi ha visitato il continente (per ferie, lavoro o per qualunque altro motivo) e ne è rimasto intimamente colpito, in maniera quasi inspiegabile ma estremamente profonda.

Una sensazione che per molti versi può essere alla saudade che colpisce i brasiliani, pur avendo radici molto più radicate nell’animo di chi la prova: secondo alcuni, ciò è riconducibile proprio al fatto che il genere umano è nato nel continente africano.

Mal d’Africa: fantasia o realtà?

Ma è possibile che un viaggio in Africa abbia un’influenza così forte sul nostro animo? Non esistono prove confutabili in tal senso, ma questa sensazione così diffusa in tante persone ha numeri così importanti che è difficile etichettarla come semplice diceria.

Chiunque visiti le montagne del Marocco, così come le rive del Nilo, porta a casa un senso di vuoto che sembra incolmabile, una perdita che può essere alleviata solamente all’idea, prima o poi, di fare torno in quei luoghi magici.

Questo termine ha però altri due significati

Con questo preciso termine non si definisce (o non si è definito) solamente la nostalgia di chi ha fatto un safari in Africa. Con “Mal d’Africa” si intende definire anche l’AIDS, una terribile piaga anch’essa originaria del continente nero.

Vi è anche un altro significato legato alla storia del nostro paese: con questo termine infatti è stato usato durante il fascismo per definire lo sforzo bellico che l’Italia ha effettuato per costruire le proprie colonie sul territorio africano.

Check Also

parigi

Parigi è sempre una buona idea

Elegante, romantica e sofisticata. C’è un solo posto a cui si può fare riferimento in ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *