Home / Viaggi / 12 capitali europee da visitare
capitali europee

12 capitali europee da visitare

Se amate viaggiare e siete degli appassionati di cultura europea ci sono delle mete che dovete visitare almeno una volta nella vita. Dai grandi classici come Parigi, Londra, Berlino, Roma, Barcellona, che sono sicuramente le mete più gettonate per i turisti, alle capitali europee, oserei dire “meno alla moda”, che non hanno assolutamente nulla da invidiare alle altre città più famose.

Vediamo quindi quali sono le capitali europee da visitare almeno una volta nella vita, con qualche consiglio sul periodo migliore. Se viaggiate in estate o in inverno, se siete alla ricerca di mete economiche o se viaggiate con bambini al seguito, ecco le città che vi consigliamo, per godere appieno della vostra vacanza.



Le capitali europee da visitare in estate

Se non avete ancora organizzato il vostro viaggio estivo o se state addirittura programmando le prossime vacanze, ecco le città che vale la pena visitare durante la bella stagione. Partiamo subito!

Pafos, Cipro

La prima meta estiva è Pafos, nella piccola isola di Cipro, che è stata insignita del titolo di Capitale della cultura 2017. Se riuscirete a visitarla proprio questa estate vi aspetta quindi un ricco calendario di eventi, con artisti provenienti da tutto il mondo, che potranno esporre le proprie opere per arricchire il patrimonio architettonico monumentale della città.  Cosa visitare a Pafos? Lasciatevi incantare dal suo caratteristico porto, o fate una rilassante passeggiata per raggiungere l’antico Forte della città. E che dire delle acque cristalline del Mar Mediterraneo, e della splendida spiaggia di Coral Bay: è sicuramente il posto ideale nuotare cullati dalle onde e sovrastati da uno splendido cielo azzurro. E dopo esservi rigenerati con un bel tuffo, è il momento di dare spazio a una visita culturale al Parco Archeologico e alle Tombe dei Re, rimarrete affascinati da questo grandissima necropoli, oggi patrimonio UNESCO.

Alicante, Spagna

Spostiamoci in Spagna e per la precisione ad Alicante, sulla Costa Blanca. Una meta che, negli ultimi anni ha registrato un aumento crescente dei consensi da parte dei turisti. Dall’Italia si è registrato addirittura un +24% di prenotazioni, complice il clima, che permette di trascorrere delle piacevoli estati tra sole, mare e divertimento, senza farsi mancare l’aspetto culturale.  Alicante è dominata dal Castello di Santa Bárbara, mentre la sua parte più moderna l’Explanada de España regala notti di divertimento in puro stile spagnolo. E che dire delle feste e delle tradizioni popolari?  Per festeggiare il solstizio d’estate ad Alicante si celebra il 24 giugno  la “Noche de San Juan” con l’accensione dei caratteristici falò.

Edimburgo, Scozia

Non solo mare, per quanto riguarda le mete estive. Edimbrugo in Scozia è infatti una delle città più interessanti da visitare nei mesi da Giugno ad Agosto. Se amate lo stile medioevale, Edimburgo non vi deluderà di certo. L’Old Town e il suo antico castello sapano sicuramente affascinarvi ed emozionarvi. Non può di certo mancare una passeggiata lungo la Royal Mile, la famosa via del centro che taglia in due la città e che dal Castello vi porterà al bellissimo Holyroodhouse Palace, antico monastero, oggi sede ufficiale in Scozia della Regina Elisabetta II. Edimburgo saprà anche regalarvi splendide serate tra pub e pinte di birra, ristoranti tipici e mangiate di pesce. Da non perdere il vulcano Arthur’s Seat.

Le capitali europee da visitare in inverno

Avere la possibilità di viaggiare durante i mesi invernali saprà regalarvi delle esperienze e dei ricordi indimenticabili. Anche per i più freddolosi, sfidare i climi più rigidi, ne varrà sicuramente la pena. Splendidi paesaggi invernali, magari impreziositi da fiocchi di neve; suggestivi mercatini natalizi, abbelliti da luci, canti e squisiti dolcetti… Ecco le mete che vi consigliamo, siete pronti a prenotare la vostra vacanza?

Innsbruck, Austria

Se amate gli sport invernali, Innsbruck è la meta perfetta, con le prime nevi si apre la stagione sciistica ed è inoltre possibile assistere a competizioni di ski jumping e snowboarding. Oltre alle tante escursioni che potrete fare (la più amata è quella sulla montagna “Patscherkofel”), i mercatini natalizi sono davvero imperdibili. Tra bancarelle, concerti, presepi, mostre a tema, le strade e le piazze della città si accendono di vita e colori. Tra tutti vi consigliamo il  mercatino della Hungeburg, il più caratteristico e vivace.



Praga, Repubblica ceca

Praga saprà conquistare letteralmente il vostro cuore. La sua magia e il suo fascino sono resi ancora più speciali dal clima invernale.  I ponti che attraversano il fiume Moldava, diventeranno il luogo ideale per godere di panorami caratteristici che assumono quasi un tono fiabsco tra cattedrali, castelli, tetti rossi e cupole dorate. Da visitare assolutamente il quartiere Mala Strana ( parte piccola) e il quartiere Stare Mesto (città vecchia).

Oslo, Norvegia

E nella lista delle capitali europee da visitare in inverno non poteva mancare il Nord Europa, La meta che abbiamo scelto è Oslo. Oltre ad ammirare la bellezza dei paesaggi che solo un inverno nord europeo può creare, Oslo è la meta giusta per gli amanti dei viaggi culturali. Da non perdere la Galleria Nazionale, che ospita tantissime opere di Edvard Munch, o l’avveniristica costruzione in vetro e marmo bianco di Carrara sulle rive dell’Oslofjord e poi ancora il Teatro dell’Opera e per finire il più grande museo all’aperto, il Museo del Folclore. Spostandosi dalla città, godetevi lo straordinario spettacolo dell’aurora boreale.

Le capitali europee da visitare con bambini

Care famiglie, non ci siamo certo dimenticati di voi. Viaggiare con bambini al seguito può essere molto stancante, ma scegliendo la meta giusta, a misura di famiglia, potrete godere di una vacanza assolutamente piacevole e rilassante. Vediamo le mete più gettonate.

Amsterdam, Olanda

Molti di voi storceranno il naso. Quando si nomina Amsterdam si pensa subito a coffee shop e quartiere a luci rosse. Niente di più sbagliato! È innanzitutto una città che può essere tranquillamente visitata a piedi e a seconda dell’età dei vostri bambini potete anche decidere di affittare delle biciclette per un tour su due ruote. Tra musei e parchi, tra buon cibo e colorati tulipani i vostri bambini sapranno sicuramente apprezzare la capita olandese.

Reykjavik, Islanda

Reykjavik è una città molto sicura e a misura di bambino. Non stupitevi se durante un giro di shopping incontrerete qualche bambino lasciato a dormire nella sua carrozzina, mentre i genitori fanno compere: è assolutamente comune e tipico della cultura di questo paese. Quali sono le attrattive principali? Sorgenti termali con svicoli, piscine, osservazione delle balene, l’aurora boreale. Il fascino e la cultura di questo paese sapranno conquistare tutta la famiglia.

Lisbona, Portogallo

Lisbona è la città perfetta per coniugare divertimento e cultura. Dalle spiagge dove potrai rilassarti, mentre i tuoi figli fanno un fresco bagno nell’oceano, alle visite a musei a castelli come il castello di San Giorgio ricco si sotterranei e storie di draghi, re e regine. Immancabile una visita all’acquario, il celebre Oceanario di Lisbona, il più grande acquario del mondo per conoscere da vicino gli habitat oceanici di tutto pianeta.

Capitali europee economiche da visitare

Passiamo infine alle mete più economiche da visitare in giro per l’Europa, per chi non vuole assolutamente rinunciare al piacere di un viaggio, con un occhio di riguardo al portafogli.

Bucarest, Romania

Natura, palazzi e castelli, Bucarest non ha nulla da invidiare alle altre più celebri capitali europee. Tra voli low cost e un costo della vita decisamente più basso rispetto alla media europea, la capitale rumena è la meta adatta se volete viaggiare risparmiando. Non perdetevi assolutamente una vista ai castelli della Transilvania o un giro in barca sul Delta del Danubio.

Budapest, Ungheria

Soprannominata da molti la Parigi dell’Est, per il suo aspetto regale. Le cose da fare e i monumenti da visitare sono tantissimi: tra tutti il Castello di Buda, il Museo delle Belle arti, con opere di Giotto, Raffaello, Tiziano, Velázquez, Goya, Van Dyck, Rembrandt; e ancora la sinagoga e l’Isola di Margherita con i suoi giardini, le terme, le piscine, ideali per passeggiare e fare sport.

Varsavia, Polonia

Chiudiamo con la bella Varsavia, capitale polacca. Quasi interamente distrutta durante la seconda guerra mondiale, è una città che ha saputo risollevarsi e rinnovarsi. È una città dalle mille sfaccettature, come si può intuire dai differenti stili che caratterizzano i vari quartieri della città . Il suo centro storico è patrimonio Unesco, con le sue trade acciottolate, cortili e gli edifici rinascimentali. Dalla Piazza del Mercato, potrete arrivare  al Castello Reale, un maestoso edificio di mattoni rossi, e poi ancora percorrendo la Strada Reale arriverete al maestoso castello di Wilanow. Da mettere in programma anche una vista al ghetto ebraico.

Si conclude così la nostra carrellata di consigli sulle più belle e affascinanti capitali europee da visitare. Voi quale meta consigliereste? Raccontateci nei commenti il vostro viaggio!

Leggi anche:

lingue

Viaggiare per imparare l’inglese: la scelta di chi vuole conoscere le lingue

Un tempo era la lingua inglese ad essere la più ambita dai giovani studenti oggi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *