Home / Viaggi / Cosa portare in campeggio
campeggio

Cosa portare in campeggio

Pianificare le vacanze in campeggio significa darsi un bel da fare per decidere cosa portarsi. L’organizzazione di tutto è la base per non dimenticare niente e trascorrere una vacanza all’insegna della tranquillità. E’ per questo che prima di partire è meglio farsi una lista con tutte le cose da portare. Se l’intenzione di fare campeggio è quella di avere comodità allora, nella lista non devono mancare tavolino con sedie tutti richiudibili, materassi ad aria su cui poggiare il sacco a pelo con cuscini, telo di plastica per ripararsi in caso di pioggia e, sdraio per godersi qualche momento di relax. In campeggio può capitare di farsi male e quindi non dimenticare il kit pronto soccorso completo di cerotti, disinfettante, qualche medicina, repellente per insetti e infine protezione solare per non scottarsi. Ma volendo, per creare delle zone d’ombra si può portare un traps di plastica utile anche a riparare la legna dalla pioggia. Altro kit da portare è quello di manutenzione utile per montare la tenda e per svolgere qualche piccolo lavoretto.

Per avere elettricità, un cavo elettrico lungo almeno 30 metri con una ciabatta di prese per collegare il minifrigo e altro e,il comodissimo nastro isolante utile per eseguire riparazioni dell’ultimo momento. Potrebbe capitare di rimanere senza energia elettrica allora torce e pile a volontà. La lista per il campeggio deve avere una particolare attenzione per le provviste alimentari e le stoviglie. Un fornello a gas o elettrico andrà benissimo con il minimo indispensabile dei tegami. Meglio piccoli e poco ingombranti. bicchieri, piatti e posate in giusta quantità, apribottiglia, apriscatole e caffettiera. Un detersivo per lavare le stoviglie basterà. Per i generi alimentari preferire cibi freschi e facilmente conservabili, oppure, in scatola a lunga conservazione e balle d’acqua per dissetarsi da tenere sempre al fresco. Per non creare confusione dividere ciò che serve per la colazione,il pranzo e la cena. Non esagerare con le valigie di roba, perché in campeggio ci vuole poco, l’importante è inserire qualcosa di pesante per le serate umide e fresche



In valigia mettere anche un filo per stendere la biancheria e delle mollette. Per la vostra igiene personale serviranno una buona quantità di asciugamani e naturalmente doccia shampoo,spazzolini per i denti, dentifricio e spazzole. La lista del campeggio è molto lunga perché è come se si trasferisse l’intera casa in vacanza. Col tempo ci si accorge che ogni volta che si sceglie questo tipo di vacanza, la lista si aggiornerà sempre di tante cose interessanti che si pensa non possano servire, invece non è così.

Leggi anche:

vacanza studio

Vacanze studio: perché sceglierle

Studiare una lingua straniera può essere a volte noioso e certamente è un percorso faticoso ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *