Home / Viaggi / Divertimento sulla Riviera Romagnola
delfinario

Divertimento sulla Riviera Romagnola

La Riviera romagnola non è solo sole, mare e discoteche. È molto altro. È, per esempio, una visita nei parchi acquatici, come il delfinario di Cattolica, dove poter scoprire il mondo sottomarino e le specie che lo abitano.

Acquario di Cattolica: Parco le Navi

Il Parco le Navi di Cattolica si trova in piazzale delle Nazioni 1/A ed è aperto tutto l’anno ma orari e prezzi possono subire variazioni in occasione di eventi speciali o in base allo sviluppo dell’Acquario per cui è sempre consigliabile un contatto telefonico prima di organizzare una visita.



Ma quali specie marine possiamo trovare? Tutto dipende da quale percorso colorato (blu, viola, giallo, verde) scegliamo.

Il percorso blu è dedicato all’ecosistema marino ed esplorarlo richiede almeno un paio d’ore. In questo percorso è narrata l’evoluzione delle specie attraverso l’osservazione degli ecosistemi oceanici.

Qui potremo trovare:

  • i temibili squali immersi in una vasca di più di 700.000 litri;
  • i pinguini di Humboldt il cui habitat è a rischio a causa del riscaldamento globale;
  • le meduse;
  • una vasca tattile con trigoni da accarezzare (molti sono nati in acquario).

Il percorso viola ospita le creature più strane del nostro pianeta, quelle che vivono al freddo ed al buio, come il calamaro gigante di 13 metri. Un percorso interattivo fatto di suoni ci guiderà attraverso il mondo di queste creature quasi ultraterrene.

Il percorso giallo è dedicato alla storia della scoperta dei mari ed ospita:

  • le lontre;
  • il caimano nano di Cuvier, il più piccolo alligatore del mondo ma non per questo meno pericoloso;
  • l’asilo di tartarughe marine che vengono curate e reinserite in mare aperto.

Il percorso verde ospita la fauna esotica:



  • i serpenti;
  • gli anfibi;
  • i camaleonti;
  • le iguane;
  • i gechi;
  • le lucertole.

L’acquario di Cattolica diventa quindi la meta ideale per chi vuole esplorare i sette mari senza dover usare una barca.

Il Parco Oltremare di Riccione

Il Parco Oltremare si trova in via Ascoli Piceno 6 ed è aperto in alta stagione a nei mesi ad essa vicini.

La suddivisione delle zone da visitare avviene secondo dei criteri ben precisi che uniscono l’attenzione per l’ambiente (in particolare quello dell’Adriatico) e la sua conservazione con un’offerta divertente. Ma vediamo da vicino le aree tematiche.

Il mulino del gufo è realizzato sulla scia dei mulini ottocenteschi della zona del delta del Po. Al suo interno ci sono delle voliere che ospitano diverse specie di rapaci che vivono in ambiente controllato.

La foresta pluviale di Darwin vi farà viaggiare nel tempo fino al Cretaceo incontrando dinosauri nascosti dalla fitta vegetazione e, forse, quale enorme alligatore!

Nella fattoria sono ospiti le specie che vivono nel contesto rurale della pianura padana ed è possibile interagire con delle simpatiche caprette.

Il Delta è un’area realizzata per portare, seppure in dimensioni ridotte, l’ecosistema del delta del Po in modo che si possano ammirare sia la fauna che la flora tipiche della zona.

Pianeta Terra è un percorso multi sensoriale dislocato in 4 sale che fa rivivere la storia della formazione del nostro pianeta.

Adventure Island è uno spazio per i bambini e i loro genitori con percorsi di ponti e funi che può essere fruito in completa autonomia.

Ora che abbiamo visto come divertirsi sulla Riviera romagnola non resta che prenotare il parco acquatico più adatto ai nostri gusti!

Leggi anche:

vacanza studio

Vacanze studio: perché sceglierle

Studiare una lingua straniera può essere a volte noioso e certamente è un percorso faticoso ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *