Home / Viaggi / Vacanze all’isola d’Elba: cosa vedere e come andare
elba

Vacanze all’isola d’Elba: cosa vedere e come andare

Cosa vedere all’isola d’Elba

L’isola d’Elba con i suoi 233 chilometri quadrati è la terza isola più grande d’Italia e ospita una flora e una fauna di grande bellezza. Infatti possiede un paesaggio naturale unico e il fatto di essere compresa nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ha permesso di mantenere incontaminato gran parte del territorio. Per ammirare una vista spettacolare sull’intera isola è bene raggiungere in cabinovia la vetta di Monte Capanne, il rilievo più alto di tutta l’Elba. In alternativa si può raggiunge la sommità del monte percorrendo i numerosi sentieri di trekking, che consentono di ammirare le bellezze del Parco Nazionale. Altri itinerari escursionistici interessano i Mostri di Pietra, particolari formazioni rocciose create dall’erosione atmosferica e che sono protagoniste di alcune leggende locali. Al tempo stesso non bisogna dimenticare che l’isola d’Elba è anche una località ricca di storia e di testimonianze archeologiche e architettoniche del suo passato. Fin dall’antichità ha suscitato l’attenzione delle varie potenze (etrusca, romana, aragonese e dei vari signori della Toscana) per le sue miniere di ferro. Questo atto ha consentito lo sviluppo della città di Portoferraio come centro commerciale, portuale e amministrativo. Qui si possono ammirare i forti che difendevano l’approdo, le ville napoleoniche e le strade del centro storico lastricate in calcare rosato. Questa caratteristica da dato origine al soprannome di Città Rosa. A poca distanza si trovano le Terme di San Giovanni, le aree archeologiche e la spiaggia Le Ghiaie, ideale per lo snorkeling e il diving. Inoltre è riparata dai venti meridionali e permette di trascorrere una vacanza balneare in completo relax.

Come raggiungere l’isola d’Elba

Per arrivare all’isola d’Elba si hanno a disposizione due soluzioni, i mezzi aerei (aereo o aliscafo) e il traghetto. Le tratte sono garantite tutto l’anno dalla compagnia di bandiera SilverAir e si può raggiungere l’aeroporto de La Pila, vicino a Marina di Campo, da Firenze, Pisa e Milano Linate. Tuttavia la soluzione migliore consiste nell’optare per il traghetto in quanto l’isola dista soltanto 10 chilometri dalla costa toscana. Quest’opzione viene preferita da molti turisti perché consente di imbarcare l’auto sul traghetto per l’isola d’Elba. La linea Piombino-Portoferraio è attiva tutto l’anno e il viaggio dura circa un’ora. Al tempo stesso è possibile godersi durante la tratta una splendida vista panoramica, soprattutto quando si passa vicino all’isola di Capraia e agli isolotti di Cerboli e Palmaiola.



 

Leggi anche:

sardegna

Vacanze in Sardegna

State pensando alle vacanze per quest’estate ma non sapete ancora dove andare? La risposta ve ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *