Home / Casa e Giardino / Alla scoperta del Washi Tape: come decorare casa con il nastro adesivo

Alla scoperta del Washi Tape: come decorare casa con il nastro adesivo

Washi Tape, un nuovo modo, assolutamente creativo, per abbellire gli spazi.

Arriva dal lontano Giappone, l’ultima moda in tema di decorazioni per la casa. Si tratta di nastri adesivi, dai mille colori, con fantasie geometriche, floreali, futuriste o con disegni adatti ai bambini, tutti con un particolare irrinunciabile: sono prodotti con la carta, quella rigorosamente fatta a mano, tipica delle lavorazioni nipponiche.

Nel gergo degli architetti vengono chiamati anche “masking tape” o “deco tape”. La loro particolarità è nella consistenza, sono infatti di ottima tenuta e duraturi nel tempo, grazie ai materiali con cui vengono costruiti. Sono realizzati con fibre estratte da diverse piante, accuratamente lavorate. tipiche del posto, dalle quali si ricava appunto la carta, la stessa che in Giappone si usa per costruire gli origami o le tipiche lanterne.

L’etimologia del nome “Washi” è molto affascinante, così come lo è del resto, tutta la filosofia orientale, la prima metà del termine “Washi” deriva da “Wa” che significa “Giapponese, di origine giapponese”. il secondo “Shi” significa “carta”. Il tipo di carta, tra quelle utilizzate per questa tecnica, che forse è più conosciuta è la carta di riso: apprezzata per la sua tipicità, è infatti semi-trasparente, perfetta quindi per esaltare le decorazioni che sono presenti sul Washi Tape.

Queste deliziose decorazioni, hanno ormai catturato l’attenzione di molti interior home decor che le utilizzano per caratterizzare angoli specifici della casa. Il loro uso è semplice e il risultato sicuramente d’effetto.

I primi in assoluto a introdurre il Washi Tape sul mercato sono stati però degli esperti del packaging, che ne avevano fatto punto di forza nella realizzazione di particolari composizioni utilizzando il nastro adesivo.

Il nastro adesivo permette di essere rimosso senza lasciare tracce o danni sulla parete dove è stato posizionato e permette alle persone creative o appassionate del fai da te di rinnovare i propri spazi in casa in modo decisamente low cost.

Per chi non ha una manualità molto evoluta, l’utilizzo di questi divertenti nastri può iniziare dalla decorazione di biglietti di auguri fatti in casa, album di foto, lavagne magnetiche dove i bimbi attaccano ogni loro disegno o semplicemente un piccolo decoro sulla porta del frigo.

Chi ha invece qualche capacità in più si può spingere nella decorazione dell’armadio nella stanza dei bimbi, nella creazione di una parete a quadri dove ogni bimbo avrà il suo spazio dedicato, per attaccare pensieri e ricordi o sbizzarrirsi secondo quel che suggerisce la propria creatività.

Anche per le occasioni speciali, come una festa di compleanno o in clima natalizio, i nastri adesivi potranno essere sfruttati per le decorazioni: sulle porta di casa, per una divertente scritta di auguri, sulle finestre per disegnare stelle luminose, sui pacchetti regalo per personalizzarli con scritte o decori, sui biglietti d’auguri e per tante altre idee.

Una delle idee più divertenti per l’applicazione di questa nuova tecnica in casa, dedicata magari a chi ha più abilità con metri e misure, è quella di progettare una parete con foto, quadri, cartoline o altre stampe di varie dimensioni, alle quali applicare un bordo per esaltarne i contenuti. Ecco che si potrà creare una composizione armoniosa di cornici Washi Tape, nelle quali inserire quanto si vuole appendere.

Sui muri dove regna il “total white”, l’ingegno trova campo libero, si può cambiare colore all’intera parete, farla diventare un’enorme scacchiera o renderla geometricamente perfetta con rombi e parallelepipedi.

I vecchi tavoli riprenderanno vita, così come gli armadi dalle linee classiche e demodé o le sedie di legno dalle austere e alte spalliere, insomma una rivoluzione di colori, forme e decori, che potrà restare in auge solo per il tempo che si desidera.

Se siamo brave wedding planner, poi, con il Washi Tape potremmo realizzare le decorazioni sulle partecipazioni di nozze, con il richiamo sulle buste che le contengono, impreziosire i ferma posto e il tableau mariage oppure abbellire tutte le candele della tavola.

Agli eventi con gli amici, si potranno personalizzare i bicchieri, posate e tovaglioli; anche i vasi dei fiori potranno assumere un aspetto ancor più fiorito se li cingiamo con questo adesivo.

Per i più bravi, la sfida potrebbe essere quella di creare una nuova spalliera del letto, anche di grandi dimensioni, richiamando con cuscini colorati i toni dei Washi Tape applicato.

E’ davvero divertente pensare di poter cambiare ogni giorno il look alla nostra tavola, le posate oggi saranno in stile marinaro, avvolte in un Washi Tape dai colori azzurri, domani ci sposteremo in alta montagna e opteremo per i toni del verde e del marrone e dopodomani, magari, ci verrà voglia di preparare una calda tavola in rosso acceso!

Il nastro adesivo si può acquistare in qualsiasi negozio di cartoleria o per i più pigri o per chi è in cerca del miglior rapporto prezzo può cercare online su Amazon o negozi specializzati come Arix Imballaggi www.ariximballaggi.it i quali vendono tutto materiale per l’imballaggio, adesivi o biadesivi.

Insomma, usare un nastro per ogni occasione con la tecnica del Washi Tape sarà funzionale e rimovibile, allegro e colorato, spensierato e divertente, alternativo e assolutamente originale.

Leggi anche:

Come stirare le lenzuola in modo pratico e veloce

Stirare è una delle faccende domestiche con cui si deve fare i conti spesso durante ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *