Home / Casa e Giardino / Come organizzare l’armadio per la biancheria da casa: semplici e pratici consigli

Come organizzare l’armadio per la biancheria da casa: semplici e pratici consigli

Tenere in ordine tutta la biancheria per la casa può diventare complicato: basta poco, invece, per riporre nel modo corretto tutto l’occorrente per cambiare volto alla nostra casa ad ogni stagione. Carillo Home, specialista di biancheria di alta qualità ti suggerisce la maniera migliore per disporre praticamente asciugamani e lenzuola negli spazi di casa.

Suggerimenti per sistemare in modo sicuro gli elementi di biancheria in casa

Cominciamo dal più classico dei suggerimenti, quello che riguarda l’utilizzo delle scatole per biancheria. Una volta sistemato tutto il guardaroba nell’armadio è bene lasciare uno spazio apposito per impilare diverse scatole pensate appositamente per contenere la biancheria senza rovinarla, proteggendola da agenti esterni e facendo da scudo contro il possibile ingiallimento.

Anche i cassetti di comò e cassettiere possono rivelarsi utili per contenere gli elementi di biancheria per la casa: possiamo pensare di dedicare ogni cassetto ad una tipologia, sistemando in alto la biancheria che utilizziamo di più, come asciugamani e set lenzuola di stagione, e in basso quella che tiriamo fuori solo in alcuni periodi dell’anno, come Natale, o durante i cambi di stagione.

Per gli asciugamani, gli strofinacci e la biancheria di uso quotidiano, che abbiamo bisogno di avere sempre sottomano, sono utilissimi gli appendini, ovvero dei gancetti appositi da incollare o sistemare con le ventose negli angoli di casa preposti, come accanto alla doccia in bagno o accanto ai fornelli in cucina.

Come piegare asciugamani e lenzuola per non perdere nulla

Il trucco consiste nel saper ottimizzare lo spazio: possiamo pensare di posizionare un piccolo armadietto all’interno del bagno, laddove lo spazio lo consenta, in cui riporre la biancheria da bagno, composta da asciugamani arrotolati. Come sistemarli? Ripieghiamoli in due e avvolgiamoli sul lato lungo, così che possano essere tirati fuori subito e facilmente. Nel caso di mensole con dimensioni differenti dobbiamo stare attenti ad adattare il modo in cui piegare gli asciugamani allo spazio di riferimento: piega stretta per mensole strette e piega più larga per quelle grandi. In questo modo tutto risulterà visibilmente ordinato e troveremo subito ciò di cui abbiamo bisogno.

Anche la conservazione delle lenzuola deve seguire un criterio preciso: il consiglio è quello di riporre sempre insieme lenzuola, federe e cuscini in coordinato. In questo modo non rischieremo di dover impazzire cercando pezzi dispersi all’interno di cassetti e ripiani. Quando pieghiamo le lenzuola, poi, facciamolo sempre in modo che le eventuali decorazioni risaltino all’esterno in modo da individuare subito il set che stiamo cercando.

Riorganizzare l’armadio della biancheria: le quantità da tenere a mente

Quando si decide di riorganizzare l’armadio della biancheria bisogna poi considerare quali elementi tenere e quali scartare, in base alle regole matematiche dell’assortimento. Per ogni membro della famiglia dobbiamo considerare due o tre asciugamani a persona, due set di lenzuola e federa per letto, tre al massimo, quattro salviette da mani e da viso per ogni bagno. A questo totale va poi sommata la quantità di biancheria per gli ospiti da tenere pronta all’occorrenza. Poi ci sarà lo spazio da dedicare alla biancheria da spiaggia o da piscina: teli, accappatoi ed asciugamani.

Come regolarsi la biancheria da letto? Per essere certi di non dimenticare nulla teniamo per ciascuna camera da letto un copriletto, un copripiumino e un cuscino di riserva. In cucina ci serviranno mediamente tra gli 8 e i 10 strofinacci a settimana, oltre alle tovaglie che vanno distinte in tovaglie di uso quotidiano e tovaglie per le grandi occasioni.

Assicuriamoci di avere tutto l’occorrente per arredare casa con i giusti elementi di biancheria: su https://www.carillohome.com/it/ possiamo trovare tante proposte diverse per ogni stile, con cui personalizzare in modo funzionale ed esteticamente impeccabile gli ambienti della nostra casa.

Leggi anche:

Stai pensando di rinnovare la tua casa? Il giusto mutuo potrà semplificare il tutto

L’occasione di poter affrontare le spese per la ristrutturazione della casa non deve assolutamente essere ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *