Home / Casa e Giardino / Davanzali fioriti in ogni stagione
davanzale fiorito

Davanzali fioriti in ogni stagione

Chi desidera avere un davanzale degno di un villino alsaziano, cioè sempre variopinto di fiori dai primi giorni di primavera fino agli ultimi giorni d’autunno, ha la soluzione pronta, facile da mettere in pratica.

Basta dotarsi di due, tre serie di vasi, sufficienti ad ornare il davanzale, tanti quanti sono i turni delle piante in rotazione, generalmente corrispondenti a tre stagioni. È meglio scegliere vasi di dimensioni contenute, che ci assicurano una maggiore varietà di cultivar e sono facili da spostare; teniamo i vasi in un luogo appartato, dove sia possibile preparare al meglio le piante, in attesa di esporle sul davanzale.

Le piantine di primula possiamo acquistarle e trapiantarle all’ultimo momento; l’erica, sempreverde dal portamento compatto e dalle foglioline color rosso o ambrato, è una pianta per tutte le stagioni, in grado di creare una macchia di colore anche in pieno inverno.

I balconi fioriti hanno sempre un grande fascino, ma nell’organizzare le composizioni dobbiamo fare attenzione a rispettare le differenti esigenze delle piante in fatto di habitat.

La loro temporanea unione è resa possibile dalla mobilità consentita alle piante in vaso che ci permette, in determinati periodi dell’anno, di far convivere specie diverse creando gradevoli accostamenti di colore.

La coltivazione in vaso infatti non ha nessun tipo di limitazione: dalle annuali a fioritura estiva, come l’exacum, alle piante da frutto, come il citrus, tutto può crescere in vaso, a condizione di fornire il giusto substrato, oltre a condizioni di luce e di temperatura adatte.

Un altro fiore interessante con cui abbellire la casa è quello delle gerbere. Va posizionata in luogo ventilato e luminoso, ad una temperatura superiore ai 10-12°C; in casa la gerbera può fiorire tutto l’anno. Occorrono annaffiature moderate e, per evitare che l’aria calda della casa possa danneggiare la pianta, va vaporizzata spesso con acqua demineralizzata.

Il citisus, arbusto deciduo i cui fiori, che appaiono in primavera, sono molto simili a quelli dei piselli, gradisce un terriccio magro, ben drenato e un’esposizione soleggiata; al medesimo balcone, allora, possiamo collocare il geranio, che fiorisce per tutta l’estate ed ha esigenze molto simili; sempre nel periodo estivo possiamo aggiungere quello che contiene il citrus, a cui giova il calore estivo, ma da spostare, appena sopraggiunge la stagione invernale, se vogliamo permetterne la sopravvivenza, in un ambiente fresco e luminoso, ma con temperatura non inferiore ai 5 C.      

3 piante per abbellire il davanzale

  1. Gardenia. Cresce bene in ambiente luminoso ma non con sole diretto. Il terriccio va mantenuto fresco con innaffiature frequenti, ma non abbondanti.
  2. Exacum. È una pianta annuale che si moltiplica per seme a marzo e aprile; fiori porpora, aromatici ed eleganti, necessita di mezz’ombra e umidità.
  3. Spathiphyllum. Tipica pianta d’appartamento, vuole terra umida ed esposizione all’ombra: solo così ci offre meravigliosi fiori bianchi per anni ed anni.

 

Esempio di composizione

  1. Citiso (Cytisus);
  2. Gardenia (Gardenia jasminoides);
  3. Spathiphyllum;
  4. Geranio (Pelargonium);
  5. Arancio variegato (Citrus mitis);
  6. Exacum;
  7. Gelsomino del Madagascar (Stephanotis floribunda).

Una composizione primaverile composta prevalentemente di bulbacee: narcisi, crochi, tulipani e giacinti fioriscono quasi contemporaneamente, non appena la temperatura si fa tiepida e le giornate si allungano.

I bulbi vanno messi a dimora in autunno per avere fioriture primaverili, come nel caso dei tulipani, narcisi, mughetti. La primavera è invece il momento della messa a dimora dei bulbi a fioritura estiva come calle, gladioli e gigli.

Leggi anche:

Florachic, fiori a domicilio con qualità e professionalità: consegne in tutta Italia in 24 ore 

Acquistare dei fiori, sia per regalarli per un’occasione speciale o per utilizzarli per ravvivare la ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *