Home / Economia / Che cos’è la criptovaluta OmiseGo?

Che cos’è la criptovaluta OmiseGo?

Non di soli Bitcoin vive il mercato delle criptovalute e, dunque, non deve stupire che tra gli altcoin ci siano delle opportunità di investimento davvero notevoli.

Una di queste è certamente rappresentata dalla criptovaluta OmiseGo. Di che si tratta?

Cos’è Omise

Fondata nel 2013, Omise è una società di servizi di pagamento sostenuta da una venture-backed che opera in Thailandia, Giappone, Singapore e Indonesia. OmiseGo, creata da questa società, è dunque il nome della piattaforma mediante il quale avvengono i tali pagamenti, di proprietà dei suoi stessi utenti e dei titolari dei token OmiseGo, che permettono di usufruire dei servizi in tale servizio.

Cos’è OmisgGo

Da quanto sopra introdotto dovrebbe essere più semplice capire che OmiseGO (OMG) è contemporaneamente un eWallet white-label, una piattaforma per smart contract e un token ERC-20 (lo standard del codice Ethereum). OMG utilizza un algoritmo di proof-of-stake (PoS) e ha una fornitura totale di 140.245.398 unità, con una fornitura di corrente circolante di 102.042.552 token, pari dunque alla maggioranza dei token che sarà possibile emettere.

A cosa punta OmiseGo

OMG è un gateway a blockchain, decentralizzato, in favore di per banche, borse e asset-backed. L’obiettivo finale di OMG è quello di essere una piattaforma di scambio e di regolamento ad alto valore aggiunto, che possa permettere di gestire in modo più sicuro, efficace e conveniente i sistemi di pagamento, con una particolare attenzione per i soggetti che non possono accedere agli ordinari canali bancari.

Ciò significa aiutare gli utenti non bancarizzati a ottenere servizi bancari (attraverso la loro infrastruttura open) e facilitare l’interscambiabilità tra vari contenuti e risorse. L’OMG si basa sull’ERC-20, che definisce le funzioni riconosciute del codice di contratto intelligente in tutto ecosistema di Ethereum.

Dunque, attraverso la sua rete è possibile trasferire un token o garantirsi l’accesso ai dati generali del token, permettendo così agli sviluppatori di sfruttare componenti e basi di codice preesistenti per poter creare contratti intelligenti semplici e efficaci.

Il risultato, nelle menti dei fondatori di OmiseGo, dovrebbe essere quello di creare un’esperienza utente notevole, un’uniformità di operazioni senza che gli sviluppatori debbano ricreare, ritestare e rilanciare le blockchain.

Ricordiamo infine che le reti di pagamento tradizionali come SWIFT, siano attualmente in funzione per favorire l’elaborazione dei pagamenti locali, nazionali e anche internazionali. Questi servizi possono estendersi a unità come le borse valori e i derivati, consentendo ad un’organizzazione di avere il controllo dei servizi finanziari. Ciò non solo crea rischi per la sicurezza dei dati, ma anche costi più elevati per gli utenti finali e un ambiente di mercato monopolistico come quello del mercato.

Come investire su OmiseGo

OmiseGo è una criptovaluta negoziabile mediante le principali piattaforme di exchange. È inoltre frequentemente scelto come asset sottostante per i contratti per differenza che possono essere negoziati su tutti i servizi dei migliori broker CFD in circolazione.

Trattandosi di un asset estremamente volatile, così come avviene per tutte le criptovalute, è opportuno avvicinarsi al suo investimento con la giusta consapevolezza.

Leggi anche:

Investimento o speculazione: quali differenze?

Spesso si parla di investimenti speculativi per tutti per poter indicare la possibilità di impiegare ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *