Home / Economia / Come cercare di guadagnare sui mercati azionari

Come cercare di guadagnare sui mercati azionari

Sei alla ricerca di consigli per giocare in Borsa senza errori? Ebbene, sei in ottima compagnia!

Ma esistono realmente dei suggerimenti utili per poter investire e guadagnare sui mercati finanziari?

Una cosa è certa: il mercato azionario è il mercato delle grandi possibilità, dove molte persone desiderano fare fortuna. Tuttavia, pochi ci riescono: ecco come cercare di contenere tali pericoli, e andare a caccia del guadagno!

Puntare sui fondamentali

Quando una società aumenta il suo fatturato e diminuisce i costi, vedrà il suo margine di profitto crescere, portando così ad un aumento dell’utile per azioni e ad un buon dividend yield. Tuttavia, ci sono diversi titoli che nonostante le buone prestazioni dei propri dati fondamentali, sono state trascinate al ribasso sui mercati azionari poiché coinvolte in un trend ribassista piuttosto diffuso. Varrebbe la pena tenere d’occhio le loro prestazioni e le loro prospettive, perché prima o poi il mercato tornerà a concentrarsi proprio sui fondamentali.

Contenere il rischio

Non esiste alcun trader che non possa andare incontro a delle perdite. I risultati negativi sono una parte inevitabile del proprio processo di investimento sui mercati azionari e… tutto quello che possiamo fare è cercare di contenere il rischio, gestendo tali eventi. Ma come fare?

Una semplice regola è quella di vendere sempre un’azione se scende dal 7% all’8% al di sotto di quello che hai pagato. Questo principio di base ti aiuterà a limitare i potenziali svantaggi di tale investimento, ed è il metodo più semplice per essere sicuri di non lasciare mai che una piccola perdita diventi… gigantesca!

Un errore comune che molti trader fanno è infatti quello di non voler fare i conti con le perdite. Dunque, aspettano e sperano, finché la perdita non diventa così grande da costarti molto caro.

Anche se non ci sono delle regole precise in merito, un calo del 7-8% potrebbe essere un margine ideale per poter evitare di vendere le azioni troppo presto, ma nemmeno troppo tardi. A volte le azioni ritracciano di qualche punto percentuale prima di riprendere la loro corsa al rialzo. Dunque, una simile flessione potrebbe metterti al riparo da tali movimenti tecnici.

Evidentemente, ricordati che il miglior modo per poter contenere il rischio attraverso questa tecnica non è quella di monitorare costantemente quel che avviene sul mercato azionario, ma fissare degli stop loss nel momento in cui apri la posizione. In questo modo il broker, automaticamente, chiuderà la posizione nel momento in cui il valore dell’azione scende al di sotto di questa soglia, permettendoti così di sollevarti da qualsiasi tentazione di mantenimento della posizione in perdita.

Usare un conto demo

L’ultimo suggerimento che ti diamo per poter migliorare le opportunità di ottenere un guadagno sui mercati azionari è quello di utilizzare a lungo un conto demo che ti permetta di allenarti a lungo sui mercati con l’uso di un plafond virtuale, prima di entrare nel vivo del trading con i tuoi capitali. Sarà utile per poter testare (anche in back-testing) la tua strategia e verificarne la sostenibilità!

Leggi anche:

5 modi per imparare a fare trading online

Iniziare qualcosa di nuovo non è mai facile. Soprattutto, se lo devi fare con qualcosa ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *