Home / Lavoro / Come fare pacchi per trasloco: i materiali da imballaggio

Come fare pacchi per trasloco: i materiali da imballaggio

Devi traslocare e hai bisogno di inscatolare tutte le tue cose per portarle in una nuova destinazione? Allora hai bisogno di materiali da imballaggio specifici per preparare tutto: solo in questo modo si potrà effettuare il trasferimento dei tuoi beni senza intoppi. Ma quali sono questi materiali da usare? Cosa serve per preparare tutto alla perfezione? Ecco i materiali da imballaggio necessari ad affrontare un trasloco e tutte le indicazioni su come fare pacchi per trasloco perfetti.

Quali materiali da imballaggio occorrono per effettuare un trasloco con successo

La prima cosa da fare quando si deve traslocare è quella di inscatolare tutti i propri effetti personali. Per farlo comodamente è bene procurarsi delle scatole di varie dimensioni e munirsi di:

  • Carta da imballo
  • Sacchi di nylon
  • Pluriball
  • Nastro adesivo
  • Etichette adesive
  • Pennarello per scatole

È molto importante non caricare le scatole in maniera eccessiva: in questo modo si potranno trasportare con facilità e senza correre il rischio di rompere la scatola stessa.

Per trovare tutto il materiale da imballaggio utile alla preparazione dei tuoi pacchi, ci si può recare nei negozi specializzati. In alternativa, puoi rivolgerti alle molte aziende di trasloco presenti nella città in cui vivi e acquistare quanto serve.

Se vuoi risparmiare, puoi anche recuperare le scatole che ti occorrono nei supermercati: qui potranno favorirti e mettere a tua disposizione scatole di dimensioni varie.
Fai comunque attenzione alla qualità del materiale, potrebbe non essere idonea al trasloco e rivelarsi fragile.

Nel caso, invece, tu abbia deciso di rivolgerti ad una ditta di traslochi esperta come, ad esempio, GiglioTraslochi.it se ti trovi a Firenze, questa potrà fornirti tutto ciò che ti occorre, garantendo la massima qualità dei materiali d’imballaggio offerti.

Come scegliere materiali da imballaggio adatti ad ogni occasione

L’imballaggio perfetto per traslocare gli oggetti personali è costituito dalle scatole di cartone. Queste, come detto prima, sono disponibili in diverse dimensioni, ma ve ne sono anche due tipologie differenti:

  • scatole ad onda singola: leggere e non molto resistenti, queste scatole sono adatte per contenere vestiti o oggetti di peso minore di 5 kg
  • scatole ad onda doppia: solide e molto resistenti, sono adatte per contenere oggetti di peso maggiore di 5 kg

Inoltre, sono disponibili anche scatole di cartone progettate per trasportare all’interno più e diversi oggetti fragili e non. Ad esempio, vi sono scatole con all’interno diverse sezioni per sistemare agevolmente piatti e bicchieri, oppure, scatole per abiti in cui si possono appendere vestiti come se all’interno vi fosse un armadio.

Scegliere la scatola giusta per ogni categoria di beni da trasferire, garantiranno un trasloco facile, veloce e sicuro: gli oggetti non verranno danneggiati e giungeranno a destinazione perfettamente integri.

Come sistemare i pacchi con i materiali da imballaggio

Naturalmente, oltre a procurarsi le scatole adatte per il trasloco, bisogna anche prepararle adeguatamente per affrontare un viaggio senza rischi.

Ecco spiegato perché è necessario il pluriball: gli oggetti fragili dovranno essere ben avvolti in esso al fine di garantirne l’integrità.

Le scatole dovranno poi essere ben chiuse col nastro adesivo ed etichettate: in questo modo potrai trovare tutto subito e, una volta scaricate tutte le scatole nella nuova destinazione, potrai sistemare più facilmente e velocemente i tuoi beni.

Con i sacchi di naylon potrai avvolgere mobili, materassi e altri oggetti che dovrai trasportare, assicurandoti che anche questi siano ben fissati con il nastro e siano chiusi per bene al fine di evitare che prendano polvere.

Prima di iniziare questa operazione assicurati di avere tutto a portata di mano, altrimenti, per evitare stress e fatica, puoi sempre affidarti a degli esperti del trasloco che sapranno gestire tutto nel migliore dei modi!

Leggi anche:

cv

Come realizzare un buon curriculum: i consigli pratici

La ricerca di un’opportunità professionale è un vero e proprio lavoro. Per questo, la redazione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *