Home / Salute e Benessere / Bellezza e autostima, le regole per il benessere al femminile

Bellezza e autostima, le regole per il benessere al femminile

I canoni della bellezza femminile nel corso dei secoli hanno subito dei mutamenti importanti. Al centro si pongono da sempre alcuni elementi essenziali della figura della donna ovvero il viso, con la sua specificità ed espressività, e le forme del corpo. Dalle rotondità generose alla magrezza delle modelle androgine ne è passata di acqua sotto i ponti e oggi è possibile affermare che – a prescindere dai suddetti canoni estetici, per loro essenza generici – per stare bene con il proprio corpo è necessario sviluppare intorno ad esso uno scudo di autostima e serenità mentale. Molto spesso capita che le donne non siano soddisfatte di alcuni dettagli di sé, più o meno grandi. Dal neo troppo importante agli inestetismi intorno agli occhi, passando per le dimensioni del seno. La prova costume rappresenta spesso un banco di prova, dal momento che qualsiasi donna vorrebbe sempre suscitare attenzione e sguardi nei propri confronti. Ecco perché sono molte le italiane che scelgono di ricorrere ad operazioni per agire sulle dimensioni del proprio seno, aumentandolo. Un simile intervento un tempo era ritenuto l’unica strada per ottenere l’aumento del seno, ma oggi attraverso l’integrazione alimentare è possibile raggiungere risultati interessanti nel nome della soluzione dei disagi fisici. Questi integratori alimentari, realizzati con ingredienti di origine vegetale, si offrono come alleati ideali delle donne nella soddisfazione delle loro particolari esigenze. Si tratta di metodi che consentono di ottenere un surplus di autostima e – di conseguenza – di benessere mentale, specie nelle situazioni di socialità.

Amare il proprio corpo: quando il seno piccolo diventa un disagio

Per le donne il fatto di avere il seno di dimensioni piccole può tradursi molte volte in un vero e proprio disagio di tipo estetico, capace di minare la consapevoleza di sé andando ad agire direttamente sulla sfera psicologica. Trovarsi in difficoltà nell’apprezzare il proprio corpo in una simile situazione è legato a fattori genetici e allo sviluppo degli ormoni: stiamo parlando di elementi che nessuno è in grado di controllare. Ecco perché è utile valutare la possibilità di ricorrere agli integratori alimentari, per un graduale aumento del seno: si tratta di prodotti al 100% naturali, che consentono di raggiungere importanti benefici senza doversi trovare ad affrontare effetti indesiderati o scendere a compromessi (i prodotti contenenti invece sostanze artificiali e chimiche possono danneggiare la salute). La regola aurea che riguarda gli integratori naturali ruota attorno alla loro specifica composizione: principi attivi di diverso tipo sono contenuti dalle varie sostanze ma – in linea generale – bisogna sottolineare il fatto che gli integratori alimentari di maggior successo per agire sul volume del seno sono quelli contenenti al loro interno i fitoestrogeni (vengono consigliati per la stimolazione delle funzioni ormonali). Un esempio su tutti? Senza dubbio la soia è molto ricca di fitoestrogeni, ma anche gli integratori contenenti vitamina B6 e vitamina E si riveleranno particolarmente efficaci. Non bisogna dimenticare infine il ruolo cruciale del collagene, nel percorso che porterà all’aumento del volume del seno: si tratta di una sostanza capace infatti di tonificare il muscolo che si trova al di sopra della mammella.

Leggi anche:

Titolo: Come far ricrescere i capelli: 5 rimedi utili per rinforzarli

Come far ricrescere i capelli: 5 consigli utili per farli ricrescere Avere una chioma sana ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *