Home / Viaggi / Trekking in montagna: ecco cosa indossare per camminare d’estate

Trekking in montagna: ecco cosa indossare per camminare d’estate

Una delle attività più piacevoli da svolgere in montagna durante l’estate è il trekking, ovvero le passeggiate a piedi su sentieri di difficoltà diversa e che portano a vedere luoghi naturali incredibili. Ma proprio come tutti gli sport, anche il trekking ha bisogno di un abbigliamento specifico: che scegliate di percorrere sentieri semplici o vogliate fare escursioni più impegnative, esistono delle regole di abbigliamento basiche da seguire, e che servono a rendere l’esperienza più sicura, piacevole e confortevole possibile. Dalle scarpe più adatte al tipo di t-shirt, ecco i nostri consigli su come vestirsi per fare trekking in montagna d’estate.

Un buon paio di scarponi

Prima di qualsiasi altro elemento, è importante scegliere un buon paio di scarponi: durante i trekking, infatti, si cammina su sentieri sterrati, tra sassi e massi, e le normali scarpe da ginnastica non sono assolutamente adatte. Gli scarponi sono indispensabili e vanno scelti con cura, avendo prima di tutto accortezza che siano dotati di suola in Vibram e di rivestimento in Gore-Tex: la prima, infatti, va ad impedire di scivolare, mentre il secondo assicura la traspirazione del piede e l’impermeabilità della scarpa. Attenzione anche alle calze, che siano di tessuto tecnico e rinforzate in punta e sui talloni per sopportare meglio le pressioni durante la camminata.

Vestirsi a strati

Per quanto riguarda la parte superiore del corpo, il segreto è vestirsi a strati: per prima cosa si consiglia di indossare, a pelle, una maglietta a maniche corte di tessuto tecnico traspirante, studiato appositamente per espellere il sudore e per asciugarsi in fretta. Sopra la t-shirt è bene sempre indossare, o comunque avere a disposizione, una felpa: non fatevi ingannare dal sole o dalla temperatura, perché in montagna i cambiamenti di tempo sono repentini. Qui potete scegliere il tipo di felpa e il materiale che preferite, ma il consiglio che abbia una zip completa – così da tenerla aperta o chiusa a secondo del momento – e delle tasche dove poter inserire gli oggetti da tenere a portata di mano.

Pantaloni comodi

Anche se sembra fare caldo, è sempre meglio evitare i pantaloncini corti, e non solo per una questione climatica: la vegetazione, infatti, può graffiare o fare reazione sulle gambe, e qualche insetto o animaletto potrebbe pungere i polpacci. Meglio scegliere pantaloni lunghi in tessuto leggero e traspirante o, in alternativa, anche dei leggings da sport, pensati appositamente per l’attività fisica. Se siete proprio certi che avrete caldo, è possibile optare per un paio di pantaloni dotati di cerniere alle ginocchia, che permettono di renderli shorts o lunghi in base al bisogno.

Giacca da pioggia

Non fidatevi mai del meteo, e tenete sempre nel vostro zaino una giacca da pioggia da usare all’occorrenza, perché in alta quota potrebbe iniziare a piovere o alzarsi il vento quando meno ve lo aspettate. Oggi ne esistono di leggerissime e comodissime da piegare, l’importante è che siano di tessuto tecnico, impermeabili e traspiranti, così da non farvi sudare ma senza far penetrare l’acqua piovana. Inoltre, assicuratevi che siano dotate di cappuccio, una vera salvezza durante i temporali improvvisi.

Occhiali da sole

Sono un elemento molto importante d’estate, perché in alta quota, quando sparisce la vegetazione e rimangono solo le rocce, il sole può battere molto forte e rifrangersi sulla pietra. Scegliete quindi un modello di occhiali da sole che vi schermi a dovere gli occhi, che sia dotato di protezione dai raggi UV. Se soffrite particolarmente il caldo, potete aggiungere come accessorio anche cappellini, bandane e fasce assortite, utili per proteggere la testa dal sole battente.

Leggi anche:

Terme e centro benessere sul Lago di Garda

Nel cuore della regione Lombardia, più precisamente nella zona sul Lago di Garda, sono moltissimi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *